NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

La misura “Nuove imprese a tasso zero” è il nuovo strumento che dal 13 gennaio 2016 (e fino ad esaurimento fondi) incentiva l’avvio di imprese, rivolto soprattutto a donne e giovani tra i 18 e i 35 anni di età . Si tratta di un bando che mette a disposizione 50 milioni di euro, gestito da Invitalia S.p.a. che sostituisce il titolo I del decreto legislativo n.185 del 2000 auto-imprenditorialità.

 

Di cosa si tratta?

Le aziende nascenti o che non siano costituite da più di 12 mesi, potranno ottenere fino al 75% dell’investimento da realizzare sotto forma di finanziamento agevolato.

 

N.B.:  non si tratta di un finanziamento a fondo perduto e l'importo finanziato viene erogato DOPO aver presentato fatture quietanzate (quindi spese già sostenute) oppure erogando anticipazioni (max del 25%) a fronte di garanzie richieste dal soggetto gestore.

 

La misura è estesa a tutta Italia ed è valida per investimenti fino a 1,5 milioni di euro per ciascuna impresa.

L’impresa beneficiaria dovrà dimostrare la copertura del 25% a suo carico oltre all’IVA sull’intero investimento.

 

Un esempio per un investimento di 100 mila euro:

Quota finanziata a tasso zero= 75.000 euro,

Quota a carico dell’azienda 25.000 euro

Restituzione in 8 anni, con rate semestrali posticipate

Decorrenza restituzione : 6 mesi successivi alla conclusione dell’investimento.

 

Quali sono i requisiti per beneficiare di questo finanziamento?

1) imprese costituite in forma di società, comprese le società cooperative;
2) imprese con compagine societaria composta per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione da soggetti di età compresa tra i 18 e i 35, ovvero da donne (senza limiti di età);
3) imprese costituite da non oltre 12 mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione;
4) imprese di micro e piccola dimensione.

 

Possibilità di presentazione della domanda di agevolazione anche da parte di persone fisiche non ancora costituite in forma societaria, fermo restando l’onere per le stesse di costituzione entro ristretti termini (45 giorni) dalla data di comunicazione del positivo esito delle verifiche istruttorie sul merito del piano d’impresa presentato in sede di domanda.

 

Quali sono le iniziative finanziabili? 

Possono essere ammesse a finanziamento iniziative inerenti programmi di investimento non superiori a 1,5 milioni di euro nei seguenti settori:

a) produzione di beni (industria, artigianato, trasformazione di prodotti agricoli);
b) fornitura di servizi (tutti i settori);
c) commercio e turismo;
d) attività riconducibili a più settori, particolarmente rilevanti per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile(filiera turistico-culturale, innovazione sociale).

Rientrano tra le spese ammissibili, suolo aziendale, fabbricati e opere murarie, macchinari, impianti e attrezzature, programmi informatici e servizi per l’Itc, brevetti, licenze e marchi, consulenze specialistiche. Saranno finanziabili anche i costi sostenuti per la formazione specialistica dei soci e dei dipendenti.

 

Erogazione degli incentivi 

L’erogazione delle agevolazioni, che avvengono in ogni caso in non più di tre stati di avanzamento lavori (Sal), può essere effettuata in due modalità differenti:

  • in una prima modalità, le erogazioni sono effettuate sulla base di fatture quietanziate. Al fine di assicurare massima flessibilità al meccanismo, è consentito, altresì, di richiedere l’erogazione di una prima quota di agevolazione, non superiore al 25% delle agevolazioni concedibili, a titolo di anticipazione, a fronte della presentazione da parte del richiedente di idonee garanzie;

  • la seconda alternativa modalità di erogazione consente le erogazioni sulla base di fatture non quietanzate e si avvale di un conto corrente bancario vincolato per il pagamento ai fornitori dei beni agevolati, aperto da banche aderenti ad una apposita Convenzione da stipularsi tra MiSE, Invitalia e Abi.

     

    PER INFORMAZIONI TELEFONARE IL NUMERO 081-19712784 O SCRIVERCI UTILIZZANDO IL MODULO SOTTOSTANTE.

 

 

 

 

 

 

 

Nome *

Email *

Telefono (facoltativo)

Oggetto

Messaggio

Evviva! Messaggio ricevuto.