VUOI SAPERE DI PIU'?

Salvatore Tamburro, nato il 1 luglio 1980. Economista e scrittore.

 

Nasce e vive a Napoli. Le sue origini derivano da padre napoletano, di Torre Annunziata (NA), e da madre americana, di Philadelphia (U.S.A.). Dopo il liceo scientifico decide di intraprendere gli studi economici presso l'Università Parthenope di Napoli, iscrivendosi al corso di laurea Economia e Commercio, dove terminerà il suo percorso di studi discutendo una tesi dal titolo "Bankitalia, Signoraggio e Nuovo Ordine Mondiale", documento che fu e resta tuttora oggetto di discussione dentro e fuori il mondo accademico. Prima tesi di laurea in Italia ad affrontare il tema del signoraggio bancario, del conflitto di interessi insito in Banca d'Italia e dell'ideologia comunemente nota come "nuovo ordine mondiale".

Dopo la laurea intraprende il praticantato come commercialista\revisore dei conti ed avvia la libera professione di consulenza fiscale e tributaria rivolta a società di persone, società di capitale e persone fisiche, occupandosi anche di contenziosi bancari e tributari.

 

E' vegano, ama gli animali e ha una forte passione per le moto.

 

E' titolare dello studio di consulenza fiscale e finanziaria TAMBURRO & PARTNERS, con sede a Napoli.

Ha scritto nel 2010 il libro "La Via del Denaro" (edizioni Nexus) che spiega la truffa del signoraggio e il sistema economico in cui viviamo, retto da un'oligarchia composta da banche, istituzioni sovranazionali e multinazionali. Nel 2012 ha pubblicato il libro "Non è crisi, è truffa!" (EdizioniSI), spiegando che ciò che fanno passare agli occhi della gente come crisi, in realtà non è altro che la conseguenza di operazioni ben progettate a monte dall'oligarchia al potere, ossia banche e corporation; in realtà si tratta di una truffa che grava sulle spalle della collettività, chiamata a sostenere sacrifici e misure di austerità imposte proprio dagli stessi fautori della crisi. Nel 2013 ha pubblicato il libro "Addio al debito" (Edizioni SI), affrontando il concetto di debito pubblico, con particolare riferimento alla nascita e all'evoluzione del debito pubblico italiano, per poi entrare nel vivo della dottrina sul debito “detestabile” ed i suoi relativi casi di applicazione, verificatosi in epoche disparate ed in diverse parti del mondo.

 

Nel tempo libero partecipa, come relatore, a conferenze in tutta Italia che vertono su economia, finanza, geopolitica. E' membro del C.S.M. (Centro Studi Monetari), dedicato all'elaborazione ed alla divulgazione di materiale di supporto alla comprensione dei sistemi monetarie e bancari.

E' stato spin-doctor per diversi movimenti politici e culturali.


Nel 2013 interviene nella trasmissione "Piazza Pulita" di La7 condotta da Corrado Formigli:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 2013 è chiamato ad eseguire un'audizione alla Camera dei Deputati del Parlamento Italiano, su invito del Movimento 5 Stelle, esponendo la tematica della sovranità monetaria, politica monetaria espansiva, MEFO, debito pubblico, in compagnia dell'avv. Antonio Pimpini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 2015 interviene come relatore al Senato della Repubblica Italiana per esporre le sue riflessioni sull'Euro-sistema, sul debito pubblico e sulla necessità di una nuova regolamentazione bancaria, in compagnia del presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, Ferdinando Imposimato, e deputati e senatori del Movimento 5 Stelle.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 2018 partecipa come opinionista alla trasmissione "M" di Michele Santoro. Nella puntata in questione si parlerà di vigilanza bancaria e conflitti di interesse.

 

 

 

 

 

 

 

Chi sono

  • facebook_logo_by_oguzburaksipsak-d4ubonk.png
  • youtube_logo.png
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now